L'eolico in leasing? La soluzione te la offre la Solvi energia e servizi! Scopri la nostra offerta per una torre anemometrica in leasing.

CONVENIENZA ECONOMICA E FISCALE

La locazione finanziaria (leasing) è una operazione di finanziamento, con la quale una banca o un intermediario finanziario (concedente), su scelta ed indicazione del cliente (utilizzatore), acquista o fa costruire da un terzo fornitore: beni mobili, immobili o immateriali, al solo fine di concederli in uso al cliente stesso per un determinato periodo di tempo e dietro il  pagamento di un corrispettivo periodico (canone).
Alla scadenza del contratto di locazione finanziaria, il cliente può decidere di acquistare i beni oggetto del contratto ad un prezzo prestabilito inferiore al valore di mercato, oppure può  decidere di restituirli al concedente. Inoltre, il cliente può richiedere al concedente di proseguire nel godimento del bene a condizioni economiche predeterminate o predeterminabili.
Nel contratto di locazione finanziaria il fornitore e l'utilizzatore possono anche coincidere: in tal caso si parla di operazione di lease-back, con la quale un soggetto vende un bene alla  società di leasing e quest'ultima lo concede in leasing allo stesso soggetto venditore.
La funzione economica della locazione finanziaria è, quindi, di finanziamento, anche se il concedente mette a disposizione del cliente il bene da quest'ultimo richiesto, e non invece una  somma di denaro.
Al momento della stipula del contratto di locazione finanziaria il concedente può chiedere al cliente il versamento di una parte del corrispettivo (canone alla firma), mentre il pagamento  dei canoni periodici inizia a decorrere dal momento in cui è avvenuta la consegna effettiva del bene oggetto del finanziamento, ovvero da altro evento indicato nel contratto.
Al contratto di locazione finanziaria possono essere collegati alcuni servizi aggiuntivi, che riguardano:
• copertura assicurativa;
• assistenza in caso di richiesta di agevolazioni


I TIPI DI LOCAZIONE FINANZIARIA ED I LORO RISCHI
Locazione finanziaria a tasso fisso
Rimangono fissi per tutta la durata della locazione finanziaria sia il tasso di interesse sia l'importo delle singole rate. Lo svantaggio è di non poter sfruttare eventuali riduzioni dei tassi di  mercato. Il tasso fisso è consigliabile a chi vuole essere certo, sin dal momento della firma del contratto, della misura del tasso, degli importi delle singole rate e dell'ammontare  complessivo del debito da restituire, indipendentemente dalle variazioni delle condizioni di mercato.
Locazione finanziaria a tasso variabile
Rispetto al tasso iniziale, il tasso di interesse può variare, con cadenze prestabilite, secondo l'andamento di uno o più parametri di indicizzazione fissati nel contratto. Il rischio principale è  l'aumento imprevedibile e consistente dell'importo delle rate. Il tasso variabile è consigliabile a chi vuole un tasso sempre in linea con l'andamento del mercato e può sostenere eventuali  aumenti dell'importo delle rate.
Locazione finanziaria a tasso misto
Il tasso di interesse può passare da variabile a fisso a scadenze e/o a condizioni stabilite nel contratto. Il contratto indica se questo passaggio dipende o meno dalla scelta del cliente e  secondo quali modalità la scelta avviene. Vantaggi e svantaggi sono alternativamente quelli del tasso fisso o del tasso variabile. Il tasso misto è consigliabile a chi al momento della  stipula preferisce non prendere ancora una decisione definitiva sul tipo di tasso.
Locazione finanziaria a due tipi di tasso
La locazione finanziaria è suddivisa in due parti: una con tasso fisso, una con tasso variabile. Il doppio tasso è consigliabile a chi preferisce una soluzione intermedia tra il tasso fisso ed il  tasso variabile equilibrando vantaggi e svantaggi di ciascuno. 


Rischi tipici della locazione finanziaria
I rischi tipici del contratto di locazione finanziaria, ad eccezione di quelli derivanti da eventuali inadempimenti del cliente, sono di natura contrattuale ed economico-finanziaria:
Rischi di natura contrattuale:
• da un lato, il cliente si assume l'obbligo di pagare i canoni di leasing anche in presenza di contestazioni che non riguardino un comportamento del concedente, nonché  l'obbligo di custodia e di manutenzione ordinaria e straordinaria del bene concesso in leasing;
• dall'altro lato, il cliente si fa carico di tutti i rischi connessi al bene oggetto della locazione finanziaria o alla sua fornitura (ad esempio, il ritardo o l'omissione nella  consegna del bene da parte del fornitore, la consegna di un bene diverso da quello richiesto, la presenza di vizi o di difetti di funzionamento, la mancanza delle qualità  promesse, la sua distruzione o perimento, il furto o il danneggiamento, l'obsolescenza tecnica o normativa, ecc..).
A fronte dell'assunzione dei rischi di natura contrattuale, il cliente può agire direttamente nei confronti del fornitore, secondo le modalità e le limitazioni previste nel contratto di locazione  finanziaria.
Nel leasing di beni da costruire si segnalano i seguenti ulteriori rischi: il bene non viene costruito, oppure viene costruito in ritardo rispetto a quanto stabilito, oppure può essere difforme  dal progetto iniziale o può subire un incremento di costi e spese che, conseguentemente, aumentano l’importo dei canoni della locazione finanziaria.
Rischi di natura economico-finanziaria:
• poiché la locazione finanziaria serve a soddisfare le esigenze di finanziamento dell'investimento del cliente, quest'ultimo si fa carico dei rischi tipici delle operazioni di  finanziamento a medio-lungo termine, tra i quali sono compresi i rischi connessi a modifiche fiscali, quelli relativi alla mancata ammissione, erogazione o revoca di  agevolazioni pubbliche di qualsiasi natura.

“ Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare “  Seneca

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il sito non usa cookies suoi propri ma adopera sistemi di misurazione delle visite nel completo rispetto della normativa sulla privacy.

Ti ricordiamo che puoi disabilitare i cookies nel tuo browser e non accettarli se preferisci.Solvigroup.net utilizza i cookies solo come dati aggregati a fini statistici.

Per avere dettagli sui cookies google puoi vedere questa pagina.